Lietz consolida la classifica GTE PRO

headimage1

Mentre dalla Germania rimbalzano le notizie di una possibile chiusura del programma Porsche GTE PRO del Team Manthey, domenica scorsa sullo Shanghai International Circuit, la 911 RSR guidata da Richard Lietz e Michael Christensen, hanno  segnato la loro terza vittoria in stagione.

Un podio completato dalla terza posizione della vettura gemella, quella con alla guida Frédéric Makowieki e Patrick Pilet. Lietz consolida la sua posizione in testa alla classifica del Trofeo Piloti GT mentre il danese Christensen si piazza alle spalle del compagno proteggendo le spalle, seppure con un minimo distacco dagli alfieri delle due Ferrari di AF Corse.

Un soddisfatto Richard Lietz, dopo il podio descrive così la sua gara “ Abbiamo fatto una  scelta precisa, dopo tutta quella pioggia, di sostituire con pneumatici slick al momento giusto. Poteva sembrare un azzardo, ma si è rivelata la decisione corretta. Non era facile guidare in quelle condizioni ma Michael ha guidato con molta consapevolezza ed alla fine vincere partendo dalla quinta posizione in griglia è fantastico per tutti.”

Nonostante la pioggia battente all’inizio della gara, i piloti delle 911 hanno approfittato della grande trazione che la posizione del motore di queste vetture è in grado di offrire e si sono destreggiati con caparbietà per tutta la gara, anche quando il tracciato consentiva di avere una striscia asciutta.

Soddisfatto della prestazione di tutta la squadra, Marco Ujhasi, supervisore del progetto GT “ Il lavoro meticoloso che abbiamo svolto durante le sessioni di prove libere alla fine ha dato i suoi frutti, le condizioni di gara sono state dfficili ma non abbiamo commesso errori. Per la classifica tutto può accadere, il circuito del Bahrain non è favorevole alle nostre caratteristiche, ma faremo del nostro meglio.”

L’altro alfiere del Team, il francese Makowieki, da ottimo combattente quale egli è, focalizza la prossima gara in funzione del titolo “ Appena dopo lo start si è verificato un problema sulla nostra gomma anteriore, abbiamo regolato le pressioni con più attenzione ed al termine il secondo posto ci è sfuggito di nulla, ma con la terza posizione il bottino di punti è stato sufficiente per farci fare un bel balzo in avanti nella classifica del Trofeo a squadre. Sono molto fiducioso per la gara di chiusura del Campionato.”

photo Porsche Motorsport

 

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *