Patrick Pilet arriva al COTA da leader

21-23 August 2015, Alton, Virginia USA 911, Porsche, 911 RSR, GTLM, Nick Tandy, Patrick Pilet celebrate their GTLM class and overall victory at VIR. ©2015, Richard Dole LAT Photo USA

21-23 August 2015, Alton, Virginia USA
911, Porsche, 911 RSR, GTLM, Nick Tandy, Patrick Pilet celebrate their GTLM class and overall victory at VIR.
©2015, Richard Dole
LAT Photo USA

Anche le graduatorie delle due categorie Gt sono molto strette e tutto può succedere con i punti in palio per le ultime due gare in calendario, ma la storia dice che l’alfiere Porsche Patrick Pilet al momento guida la classifica in solitario con cinque punti di vantaggio sul duo Corvette Antonio Garcia  e Jan Magnussen.

Nick “giramondo” Tandy in classifica non è legato al suo compagno perché appunto  non sempre è stato presente,  in giugno , per esempio ha dovuto vincere la 24 Ore di Le Mans con la Porsche 919 H, due settimane fa sul circuito del Nurburgring ha dovuto vincere la gara di sei ore per il team cinese KCMG, insomma Nick è molto impegnato. Ad ogni buon conto sabato prossimo sarà allineato e proverà a dare il suo contributo per consentire a Patrick di vincere questo campionato categoria GTLM.

“ Questo circuito delle Americhe è splendido” dice Nick appena sbarcato ad Austin “la stagione sta volgendo al termine e non si può mollare ora, le Esse sono sorprendenti ad alta velocità anche se io preferisco la lunga sezione che c’è fra le curve 16 e 18, farla bene significa arrivare con l’assetto corretto per affrontare la difficile curva 19. Proviamo a trovare un buon compromesso che ci permetta di mantenere il ritmo di gara che serve.”

Al terzo posto della classifica troviamo la BMW Z4 GTLM del Team RLL, Dick Werner e Bill Auberlen staccati da Pilet di soli otto punti.

21-23 August 2015, Alton, Virginia USA 007, Aston Martin, V12 Vantage, GTD, Kuno Wittmer, Christina Nielsen ©2015, Scott R LePage  LAT Photo USA

21-23 August 2015, Alton, Virginia USA
007, Aston Martin, V12 Vantage, GTD, Kuno Wittmer, Christina Nielsen
©2015, Scott R LePage
LAT Photo USA

Dopo il secondo posto al VIR , Christina Nielsen ha allungato in classifica ed ora stacca il duo Ferrari Bell / Sweedler di sei lunghezze,  mentre la coppia Audi Haase/Moltke rimane a 8 punti.  Fiduciosa nelle capacità della sua Aston Martin V8 ha pensato ad una strategia che vorrebbe mantenere un minimo vantaggio per presentarsi a Road Atlanta con un margine di sicurezza.

“ Questa pista è veramente cool, ma la mia preferita rimane quella della Petit Le Mans, la nostra vettura si è sempre comportata bene qui ad Austin abbiamo delle buone informazioni di assetto. Vedremo, sto lottando duro perché vorrei diventare la prima donna a conquistare un campionato internazionale di sports car.”

photo  IMSA Tudor

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *