Prima vittoria per il team ByKolles

kaffer mod

Sventola orgogliosa la bandiera austriaca sui pennoni del podio in Germania, è stato un successo innegabile e meritato, il team ByKolles dopo numerosi miglioramenti tecnici apportati alla vettura nel corso della stagione, raggiunta l’affidabilità, si premia con una bella vittoria nella categoria LMP1 Privati alla 6 Ore del Nurburgring.

Durante i test collettivi svolti in precedenza, Pierre Kaffer e Simon Trummer avevano gettato le basi migliorando il set-up della vettura e in corsa hanno solamente confermato le aspettative.

La CLM P1 / 01 aveva qualificato in P9 e Kaffer ha preso subito il comando della categoria in gara, Trummer dimostrando con i fatti le sue doti velocistiche, le sue capacità di controllo sui parametri decisivi in competizione ha guidato per un doppio stint ed ha mantenuto la vettura nella prima posizione.

Al 96° giro l’inconveniente che avrebbe potuto rovinare la prestazione, un contatto costringe la vettura numero # 4 ad una sosta supplementare per eseguire le riparazioni necessarie, a quel punto il muretto, complice diverse bandiere gialle, modifica la strategia e consente a Kaffer di riprendere la prima posizione. Taglia il traguardo con due giri di vantaggio sulla Rebellion Racing di Nick Heidfeld.

Boris Bermes, Direttore della squadra, alla fine gioisce per il risultato raggiunto dopo i tanti sforzi compiuti “ Siamo tutti molto felici che il nostro impegno abbia portato finalmente dei risultati, faremo del nostro meglio per rimanere davanti ai nostri avversari anche al COTA, abbiamo tre settimane per migliorare ulteriormente la nostra vettura. La vittoria per ByKolles è un traguardo importante.”

Il discorso di Kaffer al termine assume un profilo più ampio “ Dopo la scorsa stagione abbiamo deciso di concentrarci completamente sullo sviluppo della vettura, abbiamo un nuovo cambio ed un nuovo differenziale, in aggiunta abbiamo revisionato tutta l’aerodinamica nei recenti test. Il lavoro duro paga sempre ed i risultati arrivano.”

Photo 6-12-24 / stefanoiori

 

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *